I nostri servizi

Risonanza magnetica

Risonanza magnetica

Metodica di diagnostica per immagini che utilizza campi magnetici e radiofrequenze.

La Risonanza Magnetica (RM) permette di vedere molto chiaramente all'interno del corpo umano senza l'impiego di Raggi X.

La Risonanza Magnetica produce delle immagini dell'interno del corpo umano usando particolari onde a Radiofrequenza, che creano un momentaneo cambiamento magnetico. Successivamente, mediante un potente computer, si può analizzare il segnale ricevuto dai diversi tessuti.

A seconda della tecnica utilizzata e dell’utilizzo delle varie radiofrequenze si ottengono diverse serie di immagini (sequenze: ad es. STIR, SE o GE) e pesature (T1-T2-DP), che assumono un significato diagnostico complementare una all’altra e che sono diversamente utilizzate per la ricerca della singola patologia in causa. Per questo è molto importante conoscere il motivo per cui ci si sottopone all’esame. E' sempre consigliato quindi il consiglio di uno specialista e del medico di base.


Scopi diagnostici

L'esame è utile per lo studio a scopo diagnostico:

  • di tutte le componenti muscolo scheletriche e articolari;
  • delle parti molli superficiali e profonde in generale;
  • dell’encefalo, delle orbite e del rachide;
  • dell’addome e della pelvi maschile e femminile.

Affidabilità e sicurezza

La Risonanza Magnetica è una tecnologia affidabile e sicura che normalmente non ha controindicazioni per il paziente purchè questo comunichi al Personale Medico addetto fondamentali informazioni quali:

  • se è portatore di pacemaker;
  • se ha impianti metallici nel corpo come protesi o altro;
  • se svolge un'attività che lo mette a contatto con il ferro (es. carrozziere, tornitore, etc.);
  • se ha valvole artificiali nel cuore;
  • se è portatore di spirale (I.U.D.) o è in stato di gravidanza;
  • se ha avuto interventi particolari per aneurismi;
  • se è portatore di clips metalliche.

Il tempo medio dell'esame varia dai 15 ai 35 minuti e necessita di collaborazione da parte del paziente, in particolare per evitare artefatti da movimento e respiratori. La durata dell'esame si può prolungare nel caso si renda necessaria la somministrazione del mezzo di contrasto paramagnetico endovena per ulteriori accertamenti.

E’ bene tenere presente le controindicazioni all’esame e all’eventuale utilizzo del mezzo di contrasto, sempre ben specificate nei moduli che vengono consegnati prima dell’esame e che vengono anche sempre segnalate dal personale amministrativo, tecnico e medico prima dell’esame.


Se le informazioni sulle metodiche diagnostiche, necessariamente succinte e superficiali, non dovessero risultare chiare o se ci fosse necessità di chiarimenti o integrazioni, il personale tecnico e medico del servizio resta sempre a disposizione.


Esami erogabili

Sono presenti due diverse apparecchiature di Risonanza Magnetica, per soddisfare al meglio ogni esigenza.

  • Philips 1.5 Tesla D-Streamed: Risonanza Magnetica 1.5 Tesla ad alta intensità di campo, dedicata a tutte le indagini RM, anche le più sofisticate.
  • Esaote S-Scan: Risonanza Magnetica aperta a bassa intensità di campo 0.25 Tesla, dedicata alla RM muscolo-scheletrica.

Esami effettuabili:

  • Encefalo
  • Massiccio facciale
  • Rachide (cervicale, dorsale, lombosacrale)
  • Apparato Muscolo-Scheletrico (spalla, ginocchio, polso, mano, piede, ecc...)
  • Torace
  • Addome superiore e inferiore
  • Colangio RM
  • Angio RM di ogni distretto (cerebrale, addominale, toracico, periferico)


Tutte le prestazioni sono effettuabili con e senza mezzo di contrasto.

Il servizio è anche Accreditato SSN.


Risonanza Magnetica in età pediatrica

La risonanza magnetica in età pediatrica è una metodica che va riservata a casi selezionati, anche se l'esame non utilizza radiazioni.

Viene suggerita dal radiologo pediatra che, proprio sulla base della sua cultura e conoscenza specifica, può indicarne la necessità.

Spalla, Braccio, Gomito, Polso, Mano, Anca, Gamba, Ginocchio, Caviglia, Piede

Cervello e Tronco Encefalico, Massiccio Facciale, Angolo Ponto Cerebellare