News

News ed Eventi
A cura della redazione
Il percorso riabilitativo

Il percorso riabilitativo

A seguito di un trauma sportivo, di un infortunio o di un incidente ma anche come forma di prevenzione e mantenimento, può essere di grande aiuto la fisioterapia. Questa presenta in diversi tipi terapie, sia manuali sia atrumentali, ma ciò che è fondamentale è che il trattamento sia valutato da una equipe preparata.

Varie figure infatti contribuiscono alla definizione dell’iter riabilitativo da seguire.

Medico di base: indica la visita specialistica più adeguata, segue e sprona il paziente una volta che il percorso volge al termine.

Ortopedico: è specializzato nella diagnosi e nel trattamento di problemi muscolo-scheletrici e può ricorrere all’intervento chirurgico per risolverli.

Fisiatra: medico specialista che valuta la situazione generale del paziente riguardo il problema muscolo-scheletrico, imposta la diagnosi, consiglia la fisioterapia più adatta e l’eventuale cura farmacologica.

Fisioterapista: riabilita, cura e rieduca la persona attraverso terapie manuali e strumentali.

Chinesiologo: si occupa dell’attività motoria e sportiva di persone sane o con patologie stabilizzate, nonché di persone che hanno terminato un percorso riabilitativo ma che devono continuare a tenersi in movimento.

Queste figure devono lavorare insieme per accompagnare il paziente passo passo nella riabilitazione e permettergli di godere così di un recupero accelerato.

Diversi studi hanno infatti dimostrato che questa collaborazione conduce ad un recupero funzionale più rapido e ad una ripresa della normale attività quotidiana e lavorativa in tempi più brevi rispetto all’inattività o ad un periodo di riposo prolungato.

Il Poliambulatorio Medica di San Giovanni in Persiceto (Bologna) vanta un consolidato gruppo di lavoro formato dal Dr. Gustavo Zanoli – Ortopedico, dal Dr. Domenico Creta – Fisiatra, dai nostri fisioterapisti e dai nostri chinesiologi che si confrontano attivamente su ogni paziente prima, durante e dopo la terapia che ha seguito. Chi intraprende un percorso di questo tipo viene assistito in ogni fase del programma, anche durante la fase di mantenimento, quando i chinesiologi presenti in palestra e in piscina guidano il paziente in una riabilitazione attiva.